La riforma di Lutero e il passaggio dal Medioevo all'età moderna | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

La riforma di Lutero e il passaggio dal Medioevo all'età moderna

Quella di Lutero fu una rivolta teologica che cambiò radicalmente il modo di guardare il mondo. Mettendo l'uomo al centro della sua teologia e sciogliendo il vincolo che legava i vivi ai morti, Lutero segnò il passaggio dal Medioevo all'età moderna – commenta Adriano Prosperi, autore del libro "Lutero. Gli anni della fede e della libertà" (Mondadori, 588 p., € 28,00). Nel suo libro, pubblicato in occasione del quinto centenario dell'affissione delle 95 tesi sulle indulgenze sulla porta della chiesa del castello di Wittenberg, Prosperi smonta alcuni dei luoghi comuni legati a Lutero, come l'idea che fosse un ribelle (la sua rivoluzione nasce invece dalla sua profonda obbedienza a Dio) o che la sua riforma rappresentasse una critica ai cattivi costumi (era invece basata sulla concezione del rapporto con Dio).

RECENSIONI
"Il Servo arbitrio" di Martin Lutero
(Claudiana, 772 p., € 49,00)
"O Roma o Cristo. La drammatica scelta di Martin Lutero (1517-1520) di Saverio Xeres
(Ancora, 136 p., € 15,00)
"Lutero l'eretico. La riforma protestante vista da Roma" di Volker Reinhardt
(Marsilio, 320 p., € 28,00)
"Blade runner reloaded" a cura di Vanni Codeluppi
(Franco Angeli editore, 120 p., € 16,00)
"Era una città" di Thomas B. Reverdy
(Edizioni Clichy, 280 p., € 17,00)

IL CONFETTINO
"Einstein l'aveva capito. La scoperta delle onde gravitazionali" di Sergio Rossi
(Feltrinelli Kids, 128 p., € 13,00)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast