I primi settant'anni del potere in Italia: una storia tribale | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

I primi settant'anni del potere in Italia: una storia tribale

La trasformazione del potere nei primi settant'anni della repubblica italiana si può paragonare ad una storia tribale, che ha visto alternarsi classi politiche antropologicamente diverse tra loro ma sostanzialmente uguali - spiega Filippo Ceccarelli nel suo libro "Invano. Il potere in Italia da De Gasperi a questi qua" (Feltrinelli, 976 p., € 25,00). Il poderoso volume contiene una serie di ricordi, curiosità e aneddoti sulla prima, seconda e terza repubblica, scritti "per non dimenticare", perché conservare la memoria dovrebbe servirci per non ricadere negli stessi errori - commenta Ceccarelli.

RECENSIONI
"C'era una volta Andreotti" di Massimo Franco
(Solferino, 496 p., € 18,50)

"Il censimento dei radical chic" di Giacomo Papi
(Feltrinelli, 142 p., € 13,00)

"Niente caffè per Spinoza" di Alice Cappagli
(Einaudi, 288 p., € 17,50)

"L'ABC della democrazia" di Guido Calogero
(Chiarelettere, 82 p., € 10,00)

"Oltre la paura" di Massimo Camisasca e Mattia Ferraresi
(Lindau, 112 p., € 11,00)

IL CONFETTINO
"La meraviglia della Pasqua" di Guido Marini
(Effatà, 32 p., € 5,00)

"L'allegra officina delle uova di Pasqua" di Bruno Häckler
(Jaca Book, 24 p., € 14,00)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast