Giulio Busi: Michelangelo dice col marmo quello che Dante esprime in versi | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Giulio Busi: Michelangelo dice col marmo quello che Dante esprime in versi

Personaggio fuggitivo, difficile da afferrare, abituato ad opporsi a tutti ma anche a nascondersi – spiega Giulio Busi, autore del libro "Michelangelo. Mito e solitudine del rinascimento" (Mondadori, 432 p., € 25,00). Ti sfugge sempre, ma quando si presenta nella grandezza della sua arte, ti costringe a fermarti. Michelangelo dice con il marmo quello Dante esprime in versi – conclude Busi.

RECENSIONI
"Leonardo da Vinci" di Walter Isaacson
(Mondadori, 520 p., € 24,00)

"Il grande racconto della Bibbia" di Piero Stefani
(Il Mulino, 592 p., € 60,00)

"Dieci lezioni sui classici" di Piero Boitani
(Il Mulino, 288 p., € 16,00)

"Vite che sono la tua. Il bello dei romanzi in 27 storie" di Paolo Di Paolo
(Laterza, 228 p., € 16,00)

"Il mondo inquieto di Shakespeare" di Neil McGregor
(Adelphi, 316 p., € 22,00)

"Vita di Don Chisciotte e Sancho e altri scriti sul Chisciotte" di Miguel de Unamuno
(Bompiani, 896 p., € 40,00)

"Les Italiens. Sette artisti alla conquista di Parigi" di Rachele Ferrario
(Utet, 170 p., € 18,00)

IL CONFETTINO
"Mi leggi una storia di Natale? 25 racconti con tante curiosità, ricette e lavoretti" di Francesca Mascheroni
(Edizioni Paoline, 112 p., € 12,00)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast