Cantarella: la storia è solo una questione di prospettive diverse | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

per ascoltare i contenuti multimediali
installa adobe flash player

Rating:

Cantarella: la storia è solo una questione di prospettive diverse

La storia non può essere fatta di schemi, perché ci sono tre categorie di imprevisti che modificano il corso delle cose: le morti, le battaglie e gli eventi – spiega Glauco Maria Cantarella, autore del libro "Imprevisti e altre catastrofi. Perché la storia è andata come è andata" (Einaudi, 204 p., € 26,90). Più che di possibilità storiche si dovrebbe quindi parlare del ‘compossibile' ovvero di quell'area dove molte prospettive, anche diverse l'una dall'altra, potrebbero diventare realtà. Sono le molteplici prospettive che si aprono quasi ad ogni momento e che si chiudono nel momento in cui si sceglie una determinata azione o in cui accade qualcosa che impedisce che cose diverse possano succedere – conclude Cantarella.

RECENSIONI
"Storia degli ebrei di Roma" di Riccardo Calimani
(Mondadori, 828 p., € 35,00)
"Domani, chiameranno domani" di Andrea Salonia
(Mondadori, 222 p., € 16,90)
"Pronto soccorso" di Pierdante Piccioni e Pierangelo Sapegno
(Mondadori, 228 p., € 18,00)
"Il mistero Arnolfini. Indagine su un dipinto di Van Eyck" di Jean-Philippe Postel
(Skira, 128 p., € 16,00)

IL CONFETTINO
"Frantz e il Golem" di Irène Cohen-Janca
(Orecchioacerbo, 48 p., € 16,50)

ULTIMI ARRIVI
"Il tramonto della politica. Considerazioni sul futuro del mondo" di Emanuele Severino
(Rizzoli, 288 p., € 20,00)
"Il monaco che non aveva un passato" di Paolo Marrone
(Mondadori, 120 p., € 16,90)
"Per seguire la mia stella" di Laura Bosio e Bruno Nacci
(Guanda, 420 p., € 18,00)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast