Aldo Maria Valli e il futuro di una Chiesa abbandonata al relativismo morale | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Aldo Maria Valli e il futuro di una Chiesa abbandonata al relativismo morale

Aldo Maria Valli e il futuro di una Chiesa abbandonata al relativismo morale
In un futuro non precisato, dopo che il Collegio dei Cardinali ha stabilito che tutti i papi avrebbero dovuto chiamarsi Francesco, la Chiesa raggiunge un momento di crisi profonda sotto il pontificato di Francesco XXX. Nel romanzo "Come la Chiesa finì" (Liberilibri, 180 p., € 16,00) () Aldo Maria Valli, vaticanista del TG1, immagina una Chiesa che non riesce più ad essere testimone della verità e si abbandona ad un relativismo morale. Scegliendo di mettersi dalla parte del mondo, la Chiesa finisce così per dissolversi. Quello di Valli è un racconto distopico che rappresenta ,secondo l'autore, l'occasione per riflettere sullo sbandamento morale che sta vivendo la Chiesa dei nostri giorni. Una deriva che però non è senza via d'uscita, ma deve essere vista come un'opportunità per riaffermare le ragioni della fede - conclude Valli.

RECENSIONI
"L'ora più buia" di Anthony McCarten
(Mondadori, 264 p., € 19,50)

"L'interpretatore dei sogni" di Stefano Massini
(Mondadori, 360 p., € 19,00)

"Freud e la scoperta dell'inconscio" di Domenico Tarizzo e Massimo Mariani
(Meridiano Zero, 148 p., € 16,00)

"Un sogno fatto a Milano. Dialoghi con Ohran Pamuk intorno alla poetica del museo" a cura di Laura Lombardi e Massimiliano Rossi
(Johan&Levi editore, 200 p., € 30,00)

"Dalla Corea del Sud. Tra neon e bandiere sciamaniche" di Maria Anna Mariani
(Exorma edizioni, 168 p., € 14,90)

"L'uomo che inventò i vaccini. Storia di Eusebio Valli" di Roberto Volpi
(Lindau, 168 p., € 16,00)

IL CONFETTINO
"L'elisir d'amore " di Fiorella Colombo e Laura Di Biase
(Vallardi, 48 p., € 14,00)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast