Finalmente Serie A! | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

per ascoltare i contenuti multimediali
installa adobe flash player

Rating:

Finalmente Serie A!

Dopo le vittorie delle signore del sabato Juventus e Napoli, arrivano quelle della domenica: prima di tutte la Roma che con un gol di Kolarov batte un'Atalanta che non meritava di perdere. Di sera, la scena è tutta per i due 3-0 delle milanesi: Il Milan espugna Crotone con la partecipazione del primo gol in Serie A del baby Cutrone, l'Inter rispedisce a casa la Fiorentina dell'ex Pioli, celebrato a San Siro da uno striscione della curva nerazzurra. Delude la Lazio: la squadra di Simone Inzaghi contro la Spal non è quella che si è vista in Supercoppa contro la Juventus e all'Olimpico finisce 0-0. Carlo Genta e Pierluigi Pardo commentano i risultati di questa prima giornata di campionato con Mister Emiliano Mondonico.
Dopo l'entusiasmo sui primi episodi di utilizzo del Var, arrivano anche le prime sbavature sull'applicazione della nuova tecnologia. Inter-Fiorentina, Crotone-Milan e, soprattutto, Bologna-Torino sono le partite condite da qualche errore che ha fatto discutere allenatori, tifosi e giornali. Analizziamo gli episodi incriminati con l'aiuto dell'ex fischietto ed opinionista Premium Andrea De Marco.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast