Totti, il gioco e la rovina di molte famiglie | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Totti, il gioco e la rovina di molte famiglie

Il principe. Il Pupone. L'Ottavo Re di Roma. Osannato da migliaia di persone, Francesco Totti ha celebrato tra feste, commozione e telecamere il suo addio alla maglia giallorossa dopo 25 anni. L'Olimpico ha - giustamente - salutato e onorato il suo capitano. Senza dubbio, uno dei più popolari calciatori ed atleti italiani. Popolare e amato anche da schiere di ragazzini. Che continueranno a vederlo, però, in tv, come testimonial - da ultimo - del 10 e lotto. Uno dei tanti gioco d'azzardo con cui lo Stato rimpigua le casse, ma moltissime famiglie vanno in rovina. Perché dietro quello che nella pubblicità viene detto velocemente in coda - "Il gioco può creare dipendenza" - ci sono drammi seri e prolungati. Ed è questo quello che Storiacce vuole mostrare, tornando ancora una volta sul tema. Non ci sarebbe anche una responsabilità dello Stato - e dello stesso popolarissimo calciatore - nel propagandare un gioco d'azzardo?


"Io, rovinato dai giochi. La facilità e la pubblicità aumentano i rischi"

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast