Se ti cade il ponte in testa | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Se ti cade il ponte in testa

"Questa è l'Italia?", si chiede un autista, poco dopo che il al ponte sull' A14 gli è crollato davanti agli occhi. Schiacciando un'auto, con i due passeggeri. L'Italia dove abbiamo visto viadotti cedere lavori di manutenzione, voragini aprirsi su strade ad intenso traffico, ponti sbriciolarsi al passaggio di camion. In mezzo a rimpalli di competenze, allarmi inascolati e responsabili non sempre individuati e puniti. Errori umani, scarsa manutenzione, cedimenti strutturali? A breve, si chiuderanno le prime inchieste sui crolli, mentre per l'intera rete stradale italiana, soprattutto quella dei Comuni, arriva l' Sos sulla mancanza di fondi, che rende le strade insicure. "Nessuno si assume la responsabilità di quel ponte", dice il procuratore di Lecco Antonio Chiappani...

Rating:

E allora - dopo già un viaggio di un'intera settimana di Radio24 su strade e infrastrutture, in questa puntata di Storiacce ci avventuriamo in quest'Italia, dove si può morire anche perchè ti cade un ponte in testa.
LINK - "Cadono ponti. Viaggio nelle infrastrutture che cedono"

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast