Metteresti la mano sul fuoco sulla tua onestà? | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Metteresti la mano sul fuoco sulla tua onestà?

Tutti noi siamo convinti di essere onesti. In realtà nessuno di noi due fino in fondo. Dan Ariely, uno dei massimi esperti di economia cognitiva e comportamentale, ha realizzato interviste ed esperimenti su grandi corrotti e disonesti. I risultati confermano quanto aveva appreso dall'osservazione degli esseri umani da una corsia d’ospedale. Dan Ariely ha passato tre anni in ospedale con ustioni sul 70% del corpo, e i suoi studi smontano le nostre convinzioni. Sono i meccanismi della disonestà e della corruzione a spiegare anche la diffusione delle mafie.Ma se la criminalità organizzata prospera in diversi paesi, è anche per le carenze legislative dei sistemi normativi. L’Italia è abbinata nell’immaginario collettivo alla mafia. Pochi sanno che il sistema italiano, che comprende il reato di associazionismo e la confisca dei beni sequestrati, è in realtà all'avanguardia nel mondo anche per il contrasto alle mafie. Lo scrittore italocanadese Antonio Nicaso e Giulia Baruzzo, di Libera Internazionale, illustrano le esperienze in Messico, in Colombia e in Nordamerica.

Rating:
Infine, due speciali cacciatori di notizie, arruolati in questa stagione di Spunti di Vista: due diciottenni plurilingui Matteo Barriera e Alen Panganiban.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast