Nuovi catalizzatori per l'economia all'idrogeno | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Nuovi catalizzatori per l'economia all'idrogeno

L'idrogeno rappresenta uno dei più promettenti vettori energetici del futuro, tanto che si parla di economia all'idrogeno. L'idea è produrre idrogeno dall'acqua sfruttando l'energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili come il sole e il vento nei momenti di massima produzione; immagazzinarlo, e infine bruciarlo all'interno di celle a combustibile, per riottenere energia elettrica quando la produzione da rinnovabili scarseggia. Ma prima che questa prospettiva possa concretizzarsi ci sono molti passi avanti da fare, e uno di questi riguarda la messa a punto di celle a combustibile più economiche, che non facciano uso di metalli preziosi come il platino.

Un passo avanti in questa direzione viene da una ricerca condotta in Francia da uno dei tanti cervelli in fuga italiani, che ha permesso, per la prima volta, di spiegare il funzionamento di una famiglia di catalizzatori non preziosi a base di ferro, possibili sostituti del platino, ponendo così le basi per migliorarli.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast