Svelato il segreto delle lenti ottiche dell'unico animale che "vede" con lo scheletro: permetterà di progettare materiali più tenaci | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Svelato il segreto delle lenti ottiche dell'unico animale che "vede" con lo scheletro: permetterà di progettare materiali più tenaci

Si chiama Ophiocoma wendtii ed è un organismo simile alle stelle marine il cui meso-scheletro, che giace appena sotto la pelle, è composto di microscopiche strutture ossee a forma di lente. Nel 2001 si scoprì che ognuna di queste piccole lenti focalizza la luce su un nervo permettendo all'animale, non proprio di vedere, ma di percepire per lo meno luci e ombre con il proprio corpo.
Pur essendo a base di calcite - un materiale molto fragile - queste microscopiche lenti sono altamente resistenti e per questo hanno attirato l'attenzione degli studiosi che, alla fine, ne hanno svelato il segreto in un articolo uscito su Science, e noi ne abbiamo parlato con Nicola Pugno, professore del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e meccanica dell'Università di Trento.

Puntata precedente
Smart Africa

Smart Africa

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast