Infrastrutture viarie: il database che non c'è | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Infrastrutture viarie: il database che non c'è

Quanto sono sicure le infrastrutture viarie italiane? È un'informazione che abbiamo? Dotare il Morandi con lo stato dell'arte della tecnologia di monitoraggio sarebbe costato non più di qualche decina di migliaia di euro: nulla rispetto al valore dell'opera. Tuttavia la tecnologia non basta, serve che qualcuno controlli i dati di monitoraggio: un soggetto terzo, neutrale.
Il Laboratorio per l'Analisi e la Protezione delle Infrastrutture Critiche dell'ENEA è nato a questo scopo e da sette anni raccoglie ed elabora dati climatici, meteorologici, idrogeologici e sismici. Ma non i dati sulla sicurezza fisica di infrastrutture quali ponti e viadotti; in assenza di norme che lo prevedano, infatti, i soggetti che gestiscono queste infrastrutture tengono i dati per sé.
Ne parliamo con Vittorio Rosato PhD - Head, Laboratory for the Analysis and Protection of Critical Infrastructures.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast