GrowBot: il robot pianta | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

GrowBot: il robot pianta

Una nuova generazione di robot ispirata ai rampicanti, capaci di crescere, muoversi e arrampicarsi come fanno l'edera o la vite: è questo l'obbiettivo di GrowBot, progetto europeo finanziato con 7 milioni di Euro del programma FET Horizon2020, dedicato ai progetti tecnologici più ambiziosi.
A coordinare il team di ricerca internazionale è il Centro di Micro-Bio robotica dell'IIT di Pontedera, Pisa, dove nel 2012 vide la luce Plantoid, il primo robot capace di crescere riproducendo il comportamento delle radici.
Robot che simulano i comportamenti delle piante potrebbero essere usati per effettuare prospezioni o cercare superstiti sotto le macerie, per sensorizzare grandi superfici o infrastrutture, e perfino per rinforzare una struttura edilizia rendendola antisismica.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast