Dalle interfacce vocali all'"unsupervised learning" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Dalle interfacce vocali all'"unsupervised learning"

Nella terza puntata dello speciale smart city dedicato all'intelligenza artificiale inizieremo da uno dei settori di sviluppo dell'intelligenza artificiale con cui abbiamo maggiore familiarità: quello delle interfacce vocali.
Mentre in attività quali il riconoscimento dei vocaboli nel corso di una conversazione, i sistemi di IA sono ormai molto evoluti ed efficienti, appare invece assai più lontana la possibilità di progettare IA capaci di sostenere una generica conversazione.
Ma c'è una direzione promettente su cui gli scienziati scommettono per risolvere problemi di questo tipo: una nuova classe di reti neurali capaci di quello che viene chiamato "Unsupervised Learning", ovvero, reti neurali in grado di imparare, e di ricavarsi un modello del mondo e dei fenomeni cui assistono, senza alcun tipo di supervisione umana.
Con Riccardo Zecchina, docente presso Università Bocconi, Dipartimento di Scienze delle Decisioni.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast