Bac3Gel: un muco artificiale per combattere meglio le infezioni | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Bac3Gel: un muco artificiale per combattere meglio le infezioni

Per poter studiare i microorganismi l'ideale è poterli coltivare. Oggi riusciamo a farlo solo con una piccola parte dei microorganismi conosciuti e in condizioni molto diverse da quelle in cui questi si trovano in natura.
Lo scenario però sta per cambiare grazie al ritrovato di un team multidisciplinare sviluppato da un team di ricercatori delle università di Pavia e Torino e del Politecnico di Milano: una sorta di "muco artificiale" chiamato Bac3Gel. Bac3gel, infatti, simula in modo molto realistico le condizioni di vita dei batteri nel corpo umano, come per esempio l'effetto protettivo che il muco offre ai batteri rispetto agli antibiotici, o il modo in cui i batteri si aggregano e si dispongono nello spazio, e permetterà di affinare le attività di ricerca in settori che vanno dalla salute all'agricoltura.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast