Auto senza pilota: in corso a Parma la prima sperimentazione "ufficiale" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Auto senza pilota: in corso a Parma la prima sperimentazione "ufficiale"

È iniziata, lo scorso 27 maggio a Parma, la prima sperimentazione in Italia di un veicolo a guida autonoma in un contesto cittadino.
Il ministero delle infrastrutture ha infatti rilasciato a Vislilab Srl, spinoff del Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università di Parma dove si lavora da almeno vent'anni sulla guida automatica, la prima autorizzazione ufficiale alla sperimentazione di auto senza pilota (per quanto su un circuito cittadino limitato e con una persona a bordo sempre pronta a intervenire) sia a Parma che a Torino. A essere messa alla prova sarà soprattutto la capacità del veicolo di cavarsela in situazioni quali rotonde, incroci, semafori.
Prima della norma del 2018 e della successiva autorizzazione ministeriale, i test potevano essere comunque condotti, ma senza una specifica normativa di riferimento, cosa che creava non pochi problemi ai soggetti impegnati nella partita della self driving car.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast