Garanzia giovani | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Garanzia giovani

Pensato per arginare il fenomeno della disoccupazione in Europa, il progetto "Garanzia giovani" assegna all'Italia più di un miliardo e mezzo di fondi. Soldi che andrebbero utilizzati per offrire maggiori possibilità di inserimento nel mondo del lavoro ai cosiddetti Neet, i ragazzi tra i 16 e i 29 anni che non lavorano né studiano.
Dal 2014 ad oggi, nonostante la cospicua disponibilità di fondi, il programma ha offerto per lo più tirocini, in molti casi retribuiti con grande ritardo. Stefano Elli, Marco Lo Conte e Mauro Meazza parlano del problema della disoccupazione giovanile con Francesca Barbieri, giornalista del Sole 24 Ore.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast