Mi faccio la banca | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Mi faccio la banca

Quando il Corallo è vicino, chissà perché, sembra meno pericoloso. E proprio il suo aspetto familiare fa abbassare la guardia e fa abboccare più facilmente, tanto da credere a chi promette (in qualche caso “garantisce”) interessi del 10% all’anno. A mettere in fila alcune truffe, capitate tutte nel Nord Est, si coglie bene quanto il malintenzionato giochi sulle relazioni personali. 

Parte proprio dalle pericolose "truffe domestiche" la seconda stagione del Serpente Corallo e - proprio a proposito di Nord Est - Stefano Elli, Marco lo Conte e Mauro Meazza fanno subito la conoscenza di un nuovo misterioso personaggio, dal chiaro accento, che di essere un truffatore non fa certo un mistero: ascoltare per credere.

Gli investitori tendono a fidarsi maggiormente quando la proposta che gli viene fatta ha un "sapore" familiare. È il cosiddetto home bias, un concetto della finanza comportamentale che approfondiamo con l'aiuto di Paolo Legrenzi, professore emerito di Psicologia presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Approfondiamo i meccanismi psicologici sottostanti alle truffe anche con Marco Novarese, docente di Economia Comportamentale dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale.

Con la nuova stagione arriva anche una nuova rubrica: Impara l'inglese con i Ciappter, nella quale una preparatissima (e anch'essa, familiare) docente, Giuly Crivels, ci aiuta a conoscere e usare correttamente i termini inglesi che popolano il mondo del risparmio e degli investimenti. La prima lezione è dedicata alla Voluntary Disclosure.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast