Dichiarazione dei redditi, guida al modello 730 | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Dichiarazione dei redditi, guida al modello 730

Caccia a scontrini, fatture e ricevute, prende il via la stagione della dichiarazione dei redditi. Le scadenze rimangono invariate, 30 aprile per coloro che intendono presentare il modello 730 al proprio sostituto d'imposta, datore di lavoro o ente pensionistico, 31 maggio per chi preferisce rivolgersi ad un Caf o a un professionista. In tempi di crisi risparmiare è fondamentale e il fisco concede ai contribuenti sconti e detrazioni a tutto campo, dai familiari a carico ai contributi per colf e badanti, dai mutui, alle spese sanitarie, alle erogazioni liberali. Attenzione però ai cumuli di reddito e ai cambiamenti normativi, che incidono sulla misura delle detrazioni, come avviene ad esempio nel caso delle spese per la ristrutturazione edilizia, che a seconda della data indicata nei bonifici, variano dal 36% al 50%. Occorre dunque informarsi e verificare attentamente le documentazioni di spesa in proprio possesso, per approfittare di tutte le opportunità di risparmio senza incappare nella scure delle sanzioni.

Debora Rosciani ne parla con Marco Peruzzi, Il Sole 24 Ore, Renzo Radicioni, segretario della Commissione Diritto tributario nazionale dell'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Milano e con Luca De Stefani, esperto in materia fiscale per Il Sole 24Ore.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast