Un tuffo nell'archeologia: viaggio nel mare protetto del Golfo di Napoli | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Un tuffo nell'archeologia: viaggio nel mare protetto del Golfo di Napoli

Un mare di cultura è quello che lambisce le coste della Campania e in particolare quelle del Golfo di Napoli. Sotto il pelo dell'acqua si conservano i resti di insediamenti romani, ville marittime, peschiere, banchine portuali finiti sommersi per il fenomeno del bradisismo che caratterizza queste zone.
Per conoscere questa civiltà sommersa spesso non occorrono le bombole ma sono sufficienti maschera e pinne oppure una barca col fondo trasparente.
Incentivare il turismo subacqueo sta diventando prioritario per la regione Campania determinata a far conoscere il patrimonio culturale oltre che naturalistico delle sue aree marine protette.
Con le guide Aigae (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche) in questo viaggio scopriamo il parco sommerso di Gaiola, gioiello riconquistato da Napoli dopo anni di degrado; l'area marina protetta di Baia, nel golfo di Pozzuoli, l'unica ad offrire mosaici romani originali sommersi; le ville marittime e i ricchi fondali del parco marino di Punta Campanella che attraversa la penisola sorrentina e la costiera amalfitana da Sorrento a Positano, sino ad arrivare ad Ischia, il cui antico insediamento romano sta venendo alla luce, e a Procida che ha da poco riaperto al pubblico, dopo 15 anni, quell'oasi naturalistica che è l'isolotto di Vivara.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast