L'Italia è un paese razzista? A 70 anni dalla dichiarazione universale dei diritti Umani un viaggio per raccontare il paese | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

L'Italia è un paese razzista? A 70 anni dalla dichiarazione universale dei diritti Umani un viaggio per raccontare il paese

Il 10 e 11 dicembre nel summuti di Marrakech, in Marocco, sarà adottato il Global Compact sull'immigrazione. Il patto è stato firmato da oltre 190 Paesi e in Italia ha aperto un'accesa discussione. Sett'anni prima, il 10 dicembre 1948, a ridosso delle due guerre mondiali, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, per evitare che drammi come quelli della Shoah potessero ripetersi. Sono passati 70 anni da allora, e il tema, quello dell'uguaglianza dei diritti torna alla ribalta. Siamo davanti a un aumento degli episodi di razzismo? O è solo la nostra percezione? L'Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori del ministero dell'Interno, fatti tutti i distinguo, lancia l'allarme: le segnalazioni degli atti di razzismo dal 2016 al 2017 sono raddoppiate.
di Cristina Carpinelli

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast