L'altro terremoto: CastelSantangelo sul Nera, un anno dopo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

L'altro terremoto: CastelSantangelo sul Nera, un anno dopo

E' passato poco più di un anno, da quel 26 ottobre. Verso le 19 Una scossa di magnitudo 5.4 , con epicentro a CastelSantangelo sul Nera, un piccolo borgo di 280 abitanti in provincia di Macerata, fa tremare la terra in tutto il centro Italia, seguita poi seguita da una ancora più intensa di magnitudo momento 5,9 alle ore 21:18: con epicentro nel comune di Ussita. La sequenza delle scosse è fondamentale per far si che non ripeta una strage come ad Amatrice, due mesi prima: allarmati dal primo sisma, gli abitanti di Castelsantangelo scendono in piazza; all'arrivo della seconda scossa, e dei crolli che provoca, sono in strada, terrorizzati, ma salvi.
A un anno di distanza da quelle scosse, siamo andati a CastelSantangelo sul Nera, per fare il punto su danni, ricostruzione, lavori. Soprattutto per capire come una piccola comunità può prima sopravvivere a una tragedia di questa portata, e anzi provare a ridisegnare il proprio futuro oltre il terremoto.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast