Social: croce e delizia dell'uomo moderno | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Social: croce e delizia dell'uomo moderno

Il buongiorno con la rassegna stampa di Alessio Maurizi e Carlo Gabardini e le rubriche "Il giornale che vorrei" di Deborah Dirani e "La scuola buona" di Alex Corlazzoli.

Partiamo da uno spunto che arriva dal World Economic Forum di Davos: "I social network dovrebbero essere regolati come le sigarette perché creano dipendenza", sono le parole di Marc Benioff, Ceo di Salesforce, società di cloud computing. Come difendersi dalla social alienazione? Ne parliamo con Vittorino Andreoli, psichiatra e scrittore che nel suo ultimo libro "Il silenzio delle pietre" racconta la storia della fuga di un uomo dalla città.

Nella settimana delle nomination agli Oscar 2018, vi raccontiamo la storia del Cinemino: nell'era della crisi delle sale, nove amici decidono di aprire un piccolo cinema-bar in zona Porta Romana a Milano. In poco meno di due mesi il loro crowdfunding segna quota 36mila euro e l'8 febbraio il cinema aprirà i battenti per il pubblico. Intervistiamo Sara Sagrati, una delle menti di questa iniziativa.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast