Sanità: l'attesa vale la spesa? | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Sanità: l'attesa vale la spesa?

Il sabato mattina Radio 24 parte con la rassegna stampa delle buone notizie di Alessio Maurizi e Carlo Gabardini con le rubriche #IlGiornaleCheVorrei di Giorgio Stamatopoulos e #LaScuolaBuona di Alex Corlazzoli.
Esiste la sanità pubblica, quella privata e poi una via di mezzo. Oggi ci occupiamo di questa via di mezzo che è la cosiddetta attività "intramoenia", ossia visite ed esami di medici di ospedali pubblici fatti extra turno, in modalità privata. Una soluzione per accorciare i tempi di attesa, per consentire al paziente di scegliere il medico, ma che ha generato anche degli abusi. Ne parliamo con Laura Filippucci, esperta di sanità di Altroconsumo e curatrice dell'inchiesta "Double face. Ospedali pubblici in modalità privata".
In Brianza c'è un'azienda hi-tech che paga le ore di volontariato offre permessi di lavoro retribuiti ai propri dipendenti per attività di volontariato. E' il progetto "Esprinet4others" della Esprinet di Vimercate che ha coinvolto nella fase pilota 148 dipendenti e che è stata confermata per tutto il 2019. Ci racconta questa iniziativa di welfare l'ad Alessandro Cattani.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast