L'importanza delle parole | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

L'importanza delle parole

Il buongiorno della domenica mattina con la rassegna stampa che non si rassegna, quella di Si può fare con Alessio Maurizi e Carlo Gabardini e la rubrica #Assurdistan di Gianluca Dotti.
Dal 1° luglio i biglietti dei concerti dal vivo diventeranno nominativi, come da norma introdotta dall'ultima legge di bilancio per contrastare il fenomeno del secondary ticketing. Questa novità non piace ad Assomusica, l'associazione degli organizzatori e produttori di spettacoli di musica dal vivo, alla quale aderiscono oltre 120 imprese che realizzano l'80% dei concerti in Italia. Le motivazioni? Sono l'argomento dell'Uno contro tutti che oggi sostiene Vincenzo Spera, presidente Assomusica.
Quanto conosciamo le parole che usiamo? E' la riflessione che Marco Balzano propone nel suo ultimo libro "Le parole sono importanti". Un titolo di Morettiana memoria che ci invita a risalire all'origine delle parole per comprendere il vero significato. Tra le parole che l'autore analizza ci sono "scuola" e "social" e da qui partiamo per presentare "Challenge4me", un piccolo esperimento di digital detox sostenuto in alcune scuole della provincia di Modena ad inizio marzo e di cui sono stati resi noti i risultati negli scorsi giorni. Cosa succede e cosa si scopre se si toglie il cellulare per tre giorni a 429 adolescenti? Lo chiediamo a Krzysztof Szadejko, ricercatore CEIS e Docente dell’Istituto Toniolo che ha curato il progetto insieme a Lions Club International, BPER Banca di Modena e ASP di Vignola.
Una stella Michelin cerca un porcaro per la sua tenuta. Succede nell'Antica Corte Pallavicinadi chef Massimo Spigaroli che ha deciso di riportare in vita una figura storica del mondo rurale che possa contribuire ad allevare e a far conoscere la specialità della casa, quel Culatello che da questa tenuta arriva direttamente alla corte del Principe d'Inghilterra.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast