Francia: basta smartphone tra i banchi di scuola? | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Francia: basta smartphone tra i banchi di scuola?

Oggi partiamo da un tema scolastico che appassiona molto: smartphone sì o smartphone no in classe? La Francia pare aver detto no. Il Ministro dell'Istruzione Blanquer ha annunciato che i cellulari saranno vietati alle medie e alle elementari, come aveva promesso Macron in campagna elettorale. Con Leonardo Martinelli, il nostro corrispondente parigino, cerchiamo di capire il perché di questa decisione. Sulla questione cellulari e tecnologia a scuola coinvolgiamo anche Lorella Carimalli, professoressa di matematica del Liceo scientifico Vittorio Veneto di Milano candidata al Global Teacher Prize 2018.

E' stato presentato questa settimana il "IV Rapporto Immigrazione e Imprenditoria" realizzato dal Centro Studi e Ricerche IDOS con la collaborazione di Moneygram e CNA. Un dato su tutti? In Italia un imprenditore su dieci è straniero. Il quadro della situazione lo tracciamo insieme a Maria Fermanelli, Presidente CNA Impresa Donna e anche con la bella storia di Yafreisy Berenice Brown Omage, vincitrice del Premio all'Imprenditore immigrato dell'anno.

Il nostro giro nell'Italia degli ecomostri si ferma a Nardò dove è stato abbattuto lo scheletro del municipio mai completato. Al suo posto nascerà un parco di 25mila metri quadrati dedicato ai più piccoli. Il sindaco Pippi Mellone ci racconta questa storia di rinascita.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast