Le sfide e gli uomini che hanno fatto grande la montagna | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Le sfide e gli uomini che hanno fatto grande la montagna

Puntate speciali, quelle di Olympia, nel periodo natalizio. Dal 24 dicembre al 7 gennaio vi regaleremo alcune straordinarie storie di sport, descritte da chi le ha raccontate in prima persona in alcuni splendidi libri tra sport, società e avventura.

E' la montagna la grande protagonista della puntata odierna di Olympia, con i suoi uomini, le sue avventure, i suoi duelli, i suoi miti. Molti dei quali protagonisti del libro di Stefano Ardito, penna, voce e volto celebre del giornalismo alpinistico, intitolato Incontri in alta quota ed edito dal Corbaccio. Pagine in cui il giornalista romano racconta 35 incontri con i grandi campioni della storia dell'alpinismo, da Reinhold Messner a Helmuth Hllary ad Ardito Desio a Walter Bonatti "Cosa unisce 35 personaggi tanto diversi? L'amore per la verticalità e la consapevolezza che questo amore è tanto forte da spingerti, a volte, fino al limite estremo delle tue capacità, per poter assaporare il gusto profondo del dialogo con la montagna".

Rating:
A una pagina epica dell'alpinismo ci riporta invece il secondo volume di cui parliamo: La battaglia del Cervino, edito da Laterza e scritto da Pietro Crivellaro. La storia della conquista del Cervino è una vicenda romanzesca che da 150 anni continua a suscitare passioni e controversie. I protagonisti sono la guida valdostana Jean Antoine Carrel il Bersagliere, l'illustratore vittoriano Edward Whymper, lo statista alpinista Quintino Sella e il suo braccio destro Felice Giordano, l'anticonformista abbé Gorret. Cruciali gli interrogativi mai chiariti: perché Carrel, bloccato a 250 metri dalla vetta, per tre anni non avanza di un passo sulla "sua" cresta del Breuil? E perché Whymper - miracolato da una corda spezzata costata la vita a quattro compagni - da superstite diventa il trionfatore del Cervino, mentre l'impresa degli italiani - che subito dopo espugnano la ciclopica piramide senza farsi un graffio - resta nell'ombra? Pietro Crivellaro conduce una vera e propria inchiesta per chiarire una delle vicende più appassionanti dell'alpinismo. "A guidarmi sono stati sono documenti autentici, pressoché sconosciuti, che svelano nuovi intrecci e retroscena", ci spiega l'autore, giornalista e storico della montagna.

Rating:
Il duello Whymper-Carrel si rivela così una vera e propria battaglia post-risorgimentale, con la regia di Quintino Sella, per contrastare l'invadenza degli inglesi sulle "nostre Alpi" e contribuire a "fare gli italiani".
La regia della puntata è a cura di Valeria Bernardi

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast