Un tuffo nella neve e nella Storia: Pietro Vitalini | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Un tuffo nella neve e nella Storia: Pietro Vitalini

È entrato nella storia dello sci tuffandosi letteralmente nella neve, il nostro ospite di oggi a Olympia Kitzbuhel, la madre di tutte le discese libere, sulla storica pista della Streiff. È il 13 gennaio 1995 quando Pietro Vitalini, azzurro classe 1967 di Bormio, si tuffa a tutta velocità alla ricerca dell'impresa, della vittoria, del trionfo. Troverà invece solo, il buon Pietro, un capitombolo tanto spaventoso quanto spettacolare e per fortuna, pura fortuna, innocuo: cadrà in curva, si ribalterà, sfiorerà il palo di una funivia e dopo infinite capriole si rialzerà, salutando a valle sollevando le braccia! Anzi, di più. Nella seconda gara prevista quel giorno, poche ore dopo, ritornerà al cancelletto di partenza è chiuderà con uno straordinario quinto posto! "Cosa ricordo di quel giorno? La tanta neve che ho mangiato, e per fortuna che ne erano caduti due metri la notte precedente! - scherza Vitalini, classe 1967, di Bormio, oggi imprenditore nell'ambito dell'abbigliamento tecnico-sportivo da sci -. I miei compagni dopo la caduta non mi dissero nulla: verificato anzi che stavo bene, sentivo dentro di me crescere dentro di me la voglia di tornare al cancelletto di partenza e fare un'altra grande gara. E accadde proprio così!!".

Rating:

"Imprese come quella di Pietro Vitaliani riescono solo a un numero limitato di atleti - sottolinea Stefano Tirelli, docente di tecniche Complementari sportive all'Università Cattolica di Milano -. Per questi campioni, di cui i discesisti fanno parte, la percezione del rischio, della paura, del timore è diversa proprio a livello fisico-cerebrale. Da qui la capacità di resettare in tempi estremamente rapidi, ripartire e ripetere l'esperienza, facendo tesoro anzi dell'esperienza acquisita senza impattare negativamente sulla performance".
Rating:

olympia@radio24.it

La regia della puntata è a cura di Filippo Aureggi e Roberta Frisani

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast