Oltre ogni ostacolo: Ondina Valla | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Oltre ogni ostacolo: Ondina Valla

6 agosto 1936 - Stadio Olimpico di Berlino - una 20enne bolognese, che poi diventerà aquilana per adozione, conquista sugli 80 metri ostacoli la prima medaglia d'oro olimpica femminile nella storia dello sport e dell'atletica leggera italiana: è così che Trebisonda Ondina Valla entra nella leggenda. Una leggenda che vogliamo rivivere oggi, a 100 anni dalla nascita della Valla, a 10 dalla sua scomparsa (avvenuta nel 2006) e a 80 da quella storica vittoria. Perché Ondina Valla non fu solo atleta e campionessa, ma anche donna moderna e innovatrice, nello sport e rispetto alla mentalità dei suoi tempi.
Ripercorriamo oggi la leggenda di Ondina Valla con alcuni ospiti d'eccezione "Il ricordo della finale di Berlino, ma anche dell'amicizia e della rivalità con Claudia Testoni, rimasero indelebili nella memoria di mia madre", ricorda a Olympia Luigi De Lucchi, il figlio della campionessa azzurra

A un secolo dalla nascita, Ondina Valla continua oggi a vivere anche in teatro, nello spettacolo: "Ondina Valla oltre ogni ostacolo", scritto e diretto da Lisa Capaccioli e con Lorenza Fantoni che interpreta l'atleta azzurra. "Quella di Ondina mi è sembrata una storia emblematica per lo sport italiano, senza contare che anche Lorenza è bolognese come Ondina!", commenta divertita la regista.
"La tenacia che Ondina ha avuto nel voler raggiungere i propri obiettivi è l'eredità più grande che questa donna lascia alle grandi generazioni", evidenzia Lorenza Fantoni.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast