Il futuro oltre l'oro: Niccolò Campriani | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Il futuro oltre l'oro: Niccolò Campriani

Ha dominato l'ultimo quadriennio olimpico nel tiro a segno, vincendo 3 ori e un argento tra Londra2012 e Rio2016, e imponendosi come il personaggio nuovo dello sport italiano a livello mondiale. Ora, a 29 anni, Niccolò Campriani, fiorentino, fidanzato con la compagna di Nazionale Petra Zublasing, sta provando a costruire il proprio futuro oltre e dopo la carriera da campionissimo.
"Dopo una serie di colloqui conoscitivi sono riuscito a cogliere un'opportunità presso il Cio, dove mi occupo - spiega Campriani, oggi ospite di Olympia - proprio di un progetto di supporto agli atleti che stanno terminando o hanno terminato da poco la carriera, per favorirne l'inserimento nel mondo di tutto i giorni". Percorso complesso e da preparare passo dopo passo, spiega il campione fiorentino, perché staccarsi dal mondo che per anni è stato il tuo, in cui sei stato protagonista, non è affatto facile:"Il mio futuro? Lo sto definendo giorno dopo giorno: quello che un tempo odiavo di più della carabina, è quello che mi manca di più oggi! Una cosa però è sicura: ogni volta che mi sono dedicato esclusivamente al mio sport, è andata male. Ho sempre bisogno di stimoli diversi, di avere la mente impegnata e attiva in più situazioni, e diverse"

Rating:
"L'ansia è una componente fondamentale di una prestazione sportiva: fino a una certa soglia è stimolante, suscita un'azione o una reazione; ma oltre quel limite può essere paralizzante, destabilizzante; per questo è determinante inquadrare quella prestazione in un quadro più ampio, fatto di stimoli e soggetti diversi; nessun atleta è tutto nella propria prestazione, la vita va oltre ed è qualcosa di più, di superiore", spiega Stefano Tirelli, docente di Tecniche Complementari Sportive all'Università Cattolica di Milano
Rating:
Del resto, si intitola proprio "Ricordati di dimenticare la paura - cosa fa di un atleta un uomo felice", l'autobiografia di Campriani, scritta col giornalista di Repubblica Marco Mensurati: "Le paure non possiamo annullarle, ma sono parte di noi - ci ricorda il grande campione fiorentino -: se riusciamo a riconoscerle e a dialogarci, ci fanno meno paura, anzi possono diventare stimolo per progettare il nostro futuro con consapevolezza".
Niccolò Campriani si racconta oggi a Olympia, la città dello sport

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast