Campioni in ginocchio: quando i legamenti fanno crack | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Campioni in ginocchio: quando i legamenti fanno crack

Quando il ginocchio fa crack: tipo di intervento, tempo di recupero, rischi e certezze della riabilitazione. Questo il tema di cui ci occupiamo questa sera a Olympia e per farlo abbiamo convocato il professor Enrico Castellacci, da anni responsabile medico della Nazionale azzurra di Calcio e presidente - ed è in questa veste che stasera è nostro ospite - dell'Associazione Medici del Calcio Italiani.
Tanti infatti i campioni della nostra serie A vittime, in questi ultimi due anni, di duplici infortuni ai legamenti crociati delle ginocchia. Solo per citarne alcuni: Arkadiuz Milik (tornato al gol domenica scorsa contro il Chievo dopo il rientro dall'ennesimo infortunio a un ginocchio); il portiere genoano Perin, il centrocampista della Roma Florenzi, l'altro napoletano Ghoulam, il milanista Andrea Conti.
"La chirurgia ortopedica ha fatto progressi enormi - spiega il professor Castellacci - ma quello del legamento crociato è comunque un vero e proprio trapianto, che richiede massima attenzione, e tempi proporzionati per la ripresa dell'attività agonistica. Per quella che è la mia esperienza, si parla comunque di circa 6 mesi, che possono variare in più o in meno a seconda dei soggetti, ma che rappresentano comunque un periodo di buona garanzia"

Rating:

Stefano Tirelli, docente di Tecniche Complementari Sportive alla Cattolica di Milano, sottolinea la centralità dell'aspetto mentale nella gestione dell'infortunio e del successivo recupero:"Ogni infortunio, per un atleta, è un momento di crisi, ma pure di crescita. Superarlo, anche con l'utilizzo delle specifiche tecniche mentali, vuol dire diventare un professionista diverso e migliore".
Rating:

La regia della puntata è di Andrea Roccabella
mail: olympia@radio24.it

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast