Diabete e cuore - intelligenza artificiale | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Diabete e cuore - intelligenza artificiale

Un gruppo di medici e ricercatori del Centro Cardiologico Monzino IRCCS ha scoperto perché le persone con diabete di tipo 2, in caso di infarto acuto del miocardio, hanno una mortalità precoce (cioè nei primi giorni dopo l’evento) quasi doppia rispetto ai non diabetici: la causa non è il diabete in sé, ma la disfunzione cardiaca e renale frequentemente associata alla malattia, che potrebbe essere contrastata con farmaci appropriati. I risultati della ricerca sono appena stati pubblicati su Diabetes Care. A Obiettivo Salute il commento del prof. Giancarlo Marenzi, Responsabile della Terapia Intensiva Cardiologica del Centro Cardiologico Monzino e autore dello studio.

L’intelligenza artificiale aiuterà il medico a selezionare con un’accuratezza superiore al 90% i pazienti che necessitano di un’angioplastica o di un bypass. A Obiettivo Salute il prof. Ciro Indolfi, presidente della Società italiana di cardiologia (Sic).

Pillole di salute Dolore al tallone, che fare? Ne abbiamo parlato qui con il dottor Umberto Alfieri Montrasio, responsabile Unità operativa Piede e Caviglia dell’Irccs Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast