Emicrania con aura | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Emicrania con aura

Uno studio italiano chiarisce i meccanismi responsabili dell’aura cioè di quella serie di disturbi neurologi transitori come ad esempio fastidi visivi, scintilli, luci colorate che possono comparire prima dell’attacco emicranico. La scoperta è frutto del lavoro dei neurologi napoletani del Centro Cefalee della I Clinica Neurologica dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” che hanno ricevuto il prestigioso “Greppi Award”, premio internazionale che non veniva conferito ad una ricerca italiana da oltre 15 anni. A Obiettivo Salute il prof. Gioacchino Tedeschi, Ordinario di Neurologia all’Università Vanvitelli di Napoli e Direttore del Centro Cefalee della stessa Università.

Diretta Facebook. Con il prof. Luca Maria Sconfienza, Direttore dell’Unità Operativa di radiologia per immagine e interventistica Istituto Ortopedico Galeazzi I.R.C.C.S e professore dell’Università di Milano, parliamo di osteoporosi

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast