La Depressione che viene da lontano; L'abuso di ibuprofene | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

La Depressione che viene da lontano; L'abuso di ibuprofene

Depressione: il legame tra geni ed eventi traumatici dell'età evolutiva. Uno studio pubblicato su Molecular Psychiatry, coordinato dall'IRCCS Fatebenefratelli di Brescia, dall'Università Statale di Milano, e Kings College di Londra, dimostra a livello genetico come eventi stressanti e traumatici vissuti nei primi anni di vita possano portare al successivo sviluppo di disturbi depressivi. A Obiettivo Salute la Dr.ssa Annamaria Cattaneo, ricercatrice dell'Irccs Fatebenefratelli di Brescia.

L'abuso di ibuprofene potrebbe mettere a rischio la fertilità maschile. È quanto emerge da uno studio firmato da un team di ricercatori europei secondo cui l'assunzione eccessiva di questo principio attivo provocherebbe ipogonadismo e disfunzione erettile. A Obiettivo Salute commentiamo la notizia con il prof. Alessandro Palmieri, ricercatore all'Università di Napoli e Presidente Societa' Italiana di Andrologia (Sia). Ascolta l'approfondimento dell'esperto.

Diretta Facebook. Ospite in studio Marco Bianchi. Entreremo nella sua cucina e ne scopriremo e soprattutto ne faremo delle belle.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast