Morbo di Crohn: novità dalla ricerca; Una app per misurare il dolore nei bambini | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Morbo di Crohn: novità dalla ricerca; Una app per misurare il dolore nei bambini

Morbo di Crohn. Da tempo la ricerca si interroga sulle cause delle Malattie infiammatorie croniche indagando tanto sui geni quanto sull'ambiente. Agli studi ancora in corso si affianca l'ipotesi dei ricercatori della University of California Santa Barbara secondo cui piccole e ripetute infezioni batteriche, causate da alcuni tipi di salmonella o altri batteri contenuti negli alimenti, potrebbero scatenare reazioni a catena che potrebbero favorire le malattie croniche intestinali. Commentiamo a Obiettivo Salute la notizia con il prof. Silvio Danese, responsabile Centro per le Malattie Croniche Intestinali di Humanitas e docente di Humanitas University.

Una app per misurare il dolore nei bambini. La letteratura scientifica dimostra come sin dai primissimi giorni di vita un dolore ripetuto possa determinare effetti dannosi anche a distanza di tempo ad esempio riducendo la soglia del dolore in età adulta. Ma il rischio da oggi è evitato grazie a una app ideata dall' Ospedale Mauriziano e Istituto Mario Boella di Torino permette al clinico di misurare in maniera oggettiva il dolore provato dal neonato e quindi trattarlo adeguatamente. A Obiettivo Salute la dott.ssa Emilia Parodi della neonatologia del Mauriziano ideatrice della app.

Diretta Facebook. Scegliere la palestra giusta che fa per noi. E' davvero una missione impossibile? I consigli di Mattia Cappelletti, medico chirurgo ed esperto di attività sportiva e alimentazione e della dr.ssa Michela Carola Speciani, Medico Chirurgo esperto in nutrizione applicata

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast