Resistenza ai farmaci - Occhi | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Resistenza ai farmaci - Occhi

Resistenza ai farmaci. E' di nuovo allerta. Secondo infatti il rapporto della commissione di esperti scientifici delle Nazione Unite il fenomeno della resistenza a farmaci antiinfettivi, fino a poco tempo fa in grado di controllare una serie di malattie, continua ad aumentare. Le procedure mediche, gli interventi chirurgici e le patologie comuni sono diventate a rischio proprio per il 'livello allarmante' di resistenza registrato tra medicinali di uso comune. A obiettivo Salute il commento di Francesco Scaglione, Professore di farmacologia clinica all'Università di Milano ed esperto di farmaci antiinfettivi
E da Milano andiamo a Roma per parlare di uno studio condotto dai ricercatori e medici dell'Università Cattolica e della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli e pubblicato sulla rivista scientifica "Brain Stimulation". La ricerca sottolinea come grazie a una stimolazione elettrica non invasiva con corrente alternata a retina e nervo ottico si possono ottenere dei miglioramenti visivi nei casi di ipovisione più o meno grave. A Obiettivo Salute il dottor Giuseppe Granata, neurologo presso il Policlinico Universitario Gemelli che ha condotto lo studio
Diretta Facebook. Con la dottoressa Elisabetta Sorbellini, dermatologa a Milano tiriamo fuori le unghie, raccontano molto di noi e della nostra salute

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast