Speciale Vista | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
L'intervista

Speciale Vista

Come ogni anno si celebra il secondo giovedì del mese di ottobre la Giornata Mondiale della Vista. L'appuntamento voluto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dalla stessa IAPB a livello internazionale, è un'importante occasione di confronto per sottolineare ancora di più l'importanza della prevenzione e dei controlli, ma anche per fare il punto sulle terapie oggi a disposizione e sugli orientamenti della ricerca. Proprio per questo motivo lo slogan di quest'anno è Make Vision Count ("Fa' che la vista conti") e in Italia si concentrerà, in particolare, sulla cura degli occhi, la prevenzione e la riabilitazione visiva. Qui di seguito il messaggio dei nostri esperti.

Prevenzione, cura e riabilitazione visiva. Queste le tre parole chiave della giornata. Il commento dell'Avv. Giuseppe Castronovo, presidente Iapb Italia...


La mission e il lavoro dell'Unione Italiana Ciechi. Il commento del Presidente Mario Barbuto...

Spesso, riuscire ad "intercettare" sul nascere una patologia oculare può significare ridurre a zero il rischio di cecità. E a questo punto passo la parola al prof Mario Stirpe Presidente Comitato Tecnico Nazionale prevenzione cecità...

Ma quale tipo di prevenzione abbiamo a nostra disposizione? Ne parliamo con il prof. Filippo Cruciani, consulente scientifico Polo Nazionale Prevenzione Cecità e Riabilitazione visiva...

Guarda il VIDEO spot della giornata con Marco Tardelli.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast