La missione impossibile di conciliare maternità e carriera | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

La missione impossibile di conciliare maternità e carriera

Secondo gli ultimi dati diffusi dall'Istat in Italia una donna su due, in età fertile, non ha figli. In particolare quelle che non sono (o non sono ancora) diventate madri tra i 18 e i 49 anni sono circa 5 milioni e mezzo, ovvero quasi la metà delle donne di questa fascia d'età.
Si tratta senza dubbio di un dato significativo, che conferma le notizie che si susseguono sul calo costante delle nascite. Perché un paese come l'Italia che negli anni Venti vedeva una media di più di 3 figli a coppia, ha un calo demografico senza precedenti? Una prima risposta potrebbe giungere dalla fotografia scattata dall'ispettorato nazionale del Lavoro sempre in questi i giorni che racconta del boom di dimissioni per le neomamme: 25 mila neomamme sono costrette a lasciare il lavoro. Maria Latella ne parla con il Prof. Domenico De Masi, Professore di Sociologia del lavoro presso l'Università "La Sapienza" di Roma,
Claudia Luise giornalista de La Stampa, Gabriele Lavia, regista e attore impegnato sulle scene con "Il Padre". Sunday girl della settimana Marisa Laurito; nel finale come sempre i consigli pratici della coach Carla Ciani.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast