Le sperimentazioni di Locatelli - Callas in jazz | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

Le sperimentazioni di Locatelli - Callas in jazz

Puntata dedicata alla risposta di domande e richieste che arrivano dagli ascoltatori. La prima lettera è di Angelo da Bergamo, che chiede spiegazioni della struttura molto particolare del "Caprice n° 23" di Pietro Locatelli. Il "Caprice", noto anche come "Labyrinth, fa parte di una delle opere più virtuosistiche e sperimentali di Locatelli, "L'arte del violino" (1733), composta da 12 concerti per violino, archi e basso continuo e da 24 capricci per violino solo. Lo ascoltiamo qui nell'esecuzione di Yukari Cousineau, accompagnato dall'Ensemble Instrumental Appassionata diretta da Daniel Myssyk.
Gianna da Lecce chiede invece se la Callas abbia interpretato solo brani di musica classica. Anche se la lirica costituisce il repertorio principale della soprano, in realtà nella sua discografia esistono anche brani da film e classici del jazz, come la sua versione di "Summertime" di Gershwin che ascoltiamo in questa puntata.
Attilio da Livorno vorrebbe ascoltare alcune delle musiche per violoncello di Bach eseguite da Ophélie Gaillard. La Gaillard è una violoncellista francese che, oltre ad essere dotata di grande talento, ha la capacità di contestualizzare le opere di Bach, facendosi riprendere sullo sfondo di panorami mozzafiato, consapevole dell'importanza dell'aspetto visivo nel coinvolgimento emozionale dell'ascoltatore. Ascoltiamo la celebre "Suite n° 1", eseguita appunto dalla Gaillard.
Infine, Annamaria da Roma chiede se sia vero che il secondo movimento del Concerto n° 27 per pianoforte e orchestra di Mozart (1791) rispecchi tutta la sua vita. Difficile rispondere, anche se la pubblicazione di quello che sarà il suo ultimo concerto per pianoforte, rimandata di qualche mese rispetto alla data di composizione, fa pensare che si trattasse di un lavoro privo di committenti, probabilmente per uso personale e quindi dal carattere molto più interiore rispetto ai lavori realizzati su commissione. Ascoltiamo il concerto nell'interpretazione molto particolare di Sviatoslav Richter, caratterizzata da tempi molto accelerati, forse per esasperare ulteriormente il senso di interiorità del concerto.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast