Il genio di Luigi Dallapiccola e il suo rapporto con le arti figurative | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

Il genio di Luigi Dallapiccola e il suo rapporto con le arti figurative

Fino alla fine del Medioevo, tutte le arti figurative erano riunite sotto l'egida della Chiesa. Con l'arrivo del Rinascimento musica, arte e letteratura si separano, e ogni espressione artistica si evolve seguendo un percorso diverso. Saranno le sperimentazioni del Novecento a compiere il miracolo della riunificazione, quando nei salotti e nei caffè delle grandi capitali europee si incontravano quelli che negli anni successivi sarebbero diventati i personaggi di riferimento nel campo della musica, dell'arte e della letteratura. La rivoluzione in campo musicale, con l'introduzione della musica atonale e dodecafonica, parte da Vienna per poi arrivare in Italia grazie a Luigi Dalla Piccola. Al grande compositore istriano e al suo rapporto con l'arte è dedicato il volume di Mario Ruffini "Luigi Dalla Piccola e le arti figurative" (Marsilio, 696 p., € 80,00). Il libro verrà presentato il 28 aprile, nell'ambito dell'80° Maggio Musicale Fiorentino, nel Salone dei Cinquecento al Palazzo Vecchio di Firenze. Nella stessa occasione verrà inaugurata la Fondazione Luigi Dalla Piccola. "Da parte mia, si tratta dell'adempimento di una promessa" – spiega Ruffini. Nel 1967, al momento di lasciare l'insegnamento al conservatorio Cherubini di Firenze, Dallapiccola chiese che la sua classe venisse affidata a un suo allievo, Romano Pezzati. A sua volta il maestro Pezzati, quando nel 2004 dovette lasciare la cattedra, chiese al ministero competente che la sua cattedra fosse assegnata a Mario Ruffini, massimo esperto di Dallapiccola, al quale due anni prima aveva dedicato il volume "L'opera di Dallapiccola. Catalogo ragionato" (Suvini Zerboni editore) . Ma nel frattempo – spiega Ruffini - le procedure di selezione erano cambiate, e al merito venivano privilegiati altri criteri. Fu appunto in quella occasione – conclude Ruffini – che il conservatorio di Firenze gli chiese di attivarsi per dare vita ad una fondazione dedicata al geniale compositore istriano.
I brani di Dallapiccola che ascoltiamo, tutti diretti dal maestro Ruffini, sono "Divertimento in 4 esercizi", con l'Empyrean Ensemble e la soprano Nikki Einfeld; "Tre laudi" (dal CD Diapason DRCD01), con il Gruppo Italiano di Musica Contemporanea e la soprano Antonia Brown, "Piccola musica notturna", con l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino; "Tartiniana seconda", con l'Orchestra del Venezze Festival e Marco Rogliano al violino solista.


Ascolta il programma in diretta radiofonica
Per ragioni legate alla normativa vigente sul downloading dei brani musicali, la trasmissione è ascoltabile solo in streaming, ossia in diretta radiofonica, e non è possibile effettuare il download delle registrazioni o riascoltare online la puntata.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast