Mons. Ballarini: finché c'è musica c'è speranza | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

Mons. Ballarini: finché c'è musica c'è speranza

Quando il cardinale Federico Borromeo fondò, nel 1609, la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano, comprese fin da subito la grande capacità della musica di muovere gli affetti – spiega mons. Marco Ballarini, da poco nominato prefetto dell'Ambrosiana. Si trattava naturalmente di rendere accettabile la musica trasformando i testi profani e le canzoni d'amore in testi sacri – commenta mons. Balllarini.
I brani che ascoltiamo in questa puntata sono il "Gloria" di Giovanni Battista Agneletti, eseguito dalla soprano Maria Cristina Kiehr con il Concerto Soave diretto da Jean-Marc Aymes (dal cd "Canta la Maddalena", Harmonia Mundi HMG 501698); "La canzon di cald'arost" di Jacques Du Pont, eseguita dal gruppo vocale Cantores Silenti diretto da Ruggero Del Silenzio (dal cd "Rinascimento sacro e profano").

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast