Con Andrea Chénier la Scala inizia un processo di riscoperta del verismo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

Con Andrea Chénier la Scala inizia un processo di riscoperta del verismo

Il 7 dicembre si inaugura la nuova stagione scaligera con l'"Andrea Chénier" di Umberto Giordano, opera che torna alla Scala dopo oltre trentanni, con la regia di Mario Martone e la conduzione di Riccardo Chailly, lo stesso che l'aveva diretta nel 1985. L'opera segna l'inizio di un processo di riscoperta di una grande tradizione della musica italiana, il verismo – commenta Alexander Pereira, sovrintendente del Teatro alla Scala. Nei panni del protagonista ci sarà il tenore Yusif Eyvazov, mentre il ruolo di Maddalena di Coigny sarà interpretato da Anna Netrebko, che Pereira non esita a definire "una delle più grandi voci del secolo, allo stesso livello della Tebaldi o della Callas". I brani che ascoltiamo, tratti da una registrazione del 1984 del maestro Chailly (cd Decca 410 117-2), con Luciano Pavarotti e Monserrat Caballè nei ruoli dei protagonisti, sono "La mamma morta" e "Come un bel dì di maggio".

Ascolta il programma in diretta radiofonica
Per ragioni legate alla normativa vigente sul downloading dei brani musicali, la trasmissione è ascoltabile solo in streaming, ossia in diretta radiofonica, e non è possibile effettuare il download delle registrazioni o riascoltare online la puntata.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast