Ah la vita di provincia | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Ah la vita di provincia

Secondo una ricerca di Italia Oggi e l'università La Sapienza sulla qualità della vita nel nostro paese si vive meglio nei piccoli centri, in particolare quelli del nord, da Bolzano a Pordenone da Sondrio a Cuneo da Siena ad Aosta. al di là della differenza tra nord e sud, in Italia la vita di provincia vince sulla vita nelle metropoli.
Ma allora perché chi vive nei piccoli centri in realtà spesso sogna di trasferirisi in una grande città? E perché chi vive in città caotiche e inquinate se va in provincia, resiste al massimo una settimana?
Chediamo ai nostri ascoltatori di dirci dove e perché si vive meglio in Italia tra piccoli centri in provincia e grandi città, e di schierarsi in una di queste tre categorie:

1 - Provinciali avvelenati. Ma chissene frega della qualità della vita, e' un vero e proprio incubo vivere nei piccoli centri dove tutti controllano 24ore su 24 quello che fai, come ti vesti, con chi stai e dove tutto si ripete eternamente all'insegna della noia.

2 - Piccolomondo antichisti. La classifica della qualità della vita rispecchia la realtà, nei piccoli centri si coltivano rapporti autentici, la vita è a dimensione d'uomo, si vive in modo sano e lo struscio al corso il sabato pomeriggio è sempre piacevole.

3 - Provincialisti part time. La cosa migliore è vivere in città per il lavoro e per coltivare le relazioni sociali ma poi avere una via di fuga verso luoghi dove ci si rilassa davanti al caminetto o in mezzo al verde.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast