Vi ripugna l'idea di uomini cavia per i gas? | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Vi ripugna l'idea di uomini cavia per i gas?

La grande maggioranza del pubblico di Radio24 non si scandalizza che esseri umani possano essere usati come cavie per test con gas nocivi alla loro salute. Il sondaggio di Melog ha chiesto agli ascoltatori (della fascia oraria 12.10-13.00) quale fosse la loro prima reazione emotiva di fronte alla notizia che, in Germania, si fossero svolti dei test con gas tossici su persone. Agli ascoltatori era stato chiesto in quale delle tre categorie del test si volessero collocare. Il pubblico si è così espresso:
1 - Scimmiottisti antiumanisti. Siete contrari ad ogni tipo di esperimento, anche il più innocuo, su scimmie o altri animali. Gli umani decidano loro… (6%)
2 - Topocavisti possibilisti. Sì all'uso di topi e ratti per esperimenti utili all'uomo ma non a quello di animali d'affezione e nemmeno di umani. (12%)
3 - Sperimentalisti totali. La scienza non si può fermare e ognuno deve fare la sua parte, non solo gli animali ma anche gli umani possono fare da cavie. (82%)

L'esito del test mi ha realmente un po' sorpreso-dice il conduttore di Melog Gianluca Nicoletti - non mi aspettavo una posizione così netta di fronte all'idea che esseri umani, chiaramente per bisogno, accettassero di inalare gas nocivi. Addirittura c'è chi ha proposto di utilizzare i carcerati per esperimenti simili, magari offrendo sconti di pena in ragione delle sostanze nocive che sono disposti a respirare. Altri, ancora più radicali nel giudizio, hanno suggerito di usare come cavie i rom, i comunisti o addirittura le tifoserie da loro osteggiate. Solo un ascoltatore ha espresso la sua lecita perplessità su un atteggiamento di generale indifferenza su una modalità di "uso" degli esseri umani che rievoca abominevoli pratiche del passato.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast