Supersondaggione di Melog - Avete genitori a chilometro zero oppure oltre confine? | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Supersondaggione di Melog - Avete genitori a chilometro zero oppure oltre confine?

È stato chiesto al pubblico della radio di geolocalizzarsi e di segnalarci quale fosse la distanza spazio-temporale che li separa dalla casa dei genitori o suoceri. Lo scopo è di avere un dato numerico del simbolico cordone ombelicale che tiene gli Italiani ancora legati alla loro famiglie d'origine. Gli ascoltatori, secondo la loro geolocalizzazione, sono stati collocati in tre distinte categorie:

1 - Piezzecoristi tutta la vita (31%)
Avete la casa di suocera o mamma a meno di 4 km o a meno di mezz'ora dalla vostra abitazione. Genitori e suoceri sono una risorsa permanente ed eterna, e anche loro hanno bisogno di voi: se non vi vedessero spesso soffrirebbero troppo.
2 - Mammonisti tiramolla (16%)
La casa dei vostri suoceri o genitori è lontana da voi dai 4 ai 20 km e per raggiungerla ci mettete da mezz'ora a un'ora. Avete una visione elastica della prossimità genitoriale. Il principio è: abbastanza vicini per quando servono, abbastanza lontani per quando rompono.
3 - Tagliocordonisti autonomisti (53%)
Avete la casa di genitori e suoceri oltre i 20 km o a più di un'ora di distanza da voi. E' vero, i genitori ci hanno regalato la vita ma non è detto che se la debbano poi riprendere giorno per giorno.
"Il nostro scopo era definire quale mutazione stesse avvenendo nella struttura di base della nostra società, in ragione di due punti di vista opposti, tra chi pensa che prima ci si liberi dai vincoli della famiglia di origine meglio è, o chi, al contrario, non si vorrebbe mai separare dal ventre che lo ha generato". Così motiva Gianluca Nicoletti, conduttore di Melog su Radio24, l'ultimo sondaggio proposto al pubblico del suo programma.

La crisi della struttura familiare classica risulta evidente nei numeri emersi. La prevalenza di "Tagliocordonisti autonomisti" (53%) è sintomo di una necessità di spostamento dal luogo d'origine, soprattutto alla ricerca di occasioni di lavoro. Le fasce di pubblico meno attempate non si fanno scrupolo di mettere anche grosse distanze tra loro e i genitori, la scelta per molti avviene già dal periodo fuori sede universitario.
La seconda categoria dei "Mammonisti tiramolla" (16%) corrisponde a una scelta di separazione "prudenziale", non sempre intimamente elaborata e restando in ogni caso nel raggio di un calcolato opportunismo: il giorno in cui si va a vivere per conto proprio, avere genitori e suoceri comunque raggiungibili nel tempo massimo di un'ora può essere un grande vantaggio.
Infine sempre più residuali nella realtà dei fatti i "Piezzecoristi tutta la vita" (31%) atteggiamento ancora concretamente impugnato come ideale, laddove esistano valori sociali condivisi e un'economia tale da permettere stabilità a più generazioni di congiunti. Il piezzecorismo spesso riemerge come retro pensiero giustificante o assolutorio, per ammorbidire come "forzatura necessaria", la scelta pragmatica di una fuga reale dal focolare domestico.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast