Afghanistan, il probabile arrivo di nuove truppe USA e concerti cancellati | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

per ascoltare i contenuti multimediali
installa adobe flash player

Rating:

Afghanistan, il probabile arrivo di nuove truppe USA e concerti cancellati

Il presidente Trump tra qualche ora comunicherà se inviare nuove truppe in Afghanistan. Gli Stati Uniti sono presenti nel paese ormai dal 2001, dopo l'attacco alle torri gemelle, per quella che è diventata la più lunga e dispendiosa guerra intrapresa dagli USA. Intanto, venerdì scorso la cantante afghana Aryana Sayeed non ha potuto esibirsi in concerto a Kabul a causa di numerose proteste da parte di esponenti conservatori.In Afghanistan tutte le iniziative culturali sono locali e localizzate, avvengono in piccoli centri come gallerie e funzionano con il passaparola, per non rischiare di essere boicottati. Gli artisti sono soprattutto giovani e si dedicano alla fotografia e soprattutto alla poesia, organizzando anche incontri di lettura e di dibattito.
E poi a Hong Kong: dopo le condanne di Josha Wong, Nathan Law e Alex Chow domenica 22 mila persone sono scese in piazza a manifestare.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast