Dragan Mikic, la Pink Panther | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

Dragan Mikic, la Pink Panther

2005, Saint Tropez: sei uomini mascherati che indossano sgargianti camicie hawaiane assaltano la gioielleria più importante della città, e dopo aver riempito di preziosi diversi sacchi fuggono a bordo di due motoscafi. 2007, Tokyo: una gang di rapinatori fracassa le vetrine di una gioielleria del quartiere di Ginza portando via un bottino da 240 milioni di yen, circa due milioni di euro. 2008, Dubai: due Audi A82 sfondano le vetrate del lussuoso centro commerciale Wafi, alcuni uomini mascherati e armati di mazze e pistole sbucano dalle auto e assaltano la filiale locale di Cartier, portando via gioielli per oltre 9 milioni. Dietro queste e molte altre rapine spettacolari in giro per il mondo ci sono le Pink Panthers, militari che hanno combattuto durante le guerre nell'ex-Jugoslavia e adesso usano le loro competenze per mettere a segno colpi milionari. Dragan Mikic è ritenuto uno dei leader del gruppo. Questa è la sua storia.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast