Milioni di nuovi alberi in città: i progetti "Forestami" e "Un albero in più" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Milioni di nuovi alberi in città: i progetti "Forestami" e "Un albero in più"

Gli alberi stanno facendo sempre più parlare di sé.
Non solo quelli distrutti dai roghi in Amazzonia o, ancor peggio, in Siberia e in Groenlandia ma anche quelli che a milioni, stando ai progetti presentati, sono in arrivo nelle città italiane.
Milano, attraverso "Forestami", ha annunciato l'arrivo di tre milioni di alberi entro il 2030. Contro la crisi climatica poi Stefano Mancuso, Carlo Petrini e la comunità "Laudato sii" hanno dato vita alla campagna "Un albero in più" che invita a piantare 60 milioni di nuovi alberi in tutta la penisola e già una lunga lista di comuni ha aderito.
Ma davvero gli alberi possono bastare per combattere il cambiamento climatico? Quali specie scegliere e come e dove piantarli?
Ne parliamo in questo appuntamento de "Il Giardino Segreto" con l'architetto Stefano Boeri e con il professor Francesco Ferrini, agronomo.
Legata agli alberi anche la domanda per aggiudicarsi due biglietti per "Orticolario": "qual è la data della festa nazionale degli alberi"?

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast