Descrizione del programma

Decine di migliaia di giovani lasciano ogni anno l’Italia. Si tratta molto spesso di laureati, appartenenti a tutte le categorie professionali. Provenienti dal Nord e dal Sud del Paese. E’ un’emigrazione di élite, lontana anni luce da quella degli inizi del XX° secolo. “Giovani Talenti” porta in radio per la prima volta le loro storie: il faticoso percorso lavorativo in Italia, l’occasione all’estero e l’espatrio. Le difficoltà da superare oltreconfine, fino all’affermazione finale. La trasmissione punta a rispondere alla domanda fondamentale: perché se ne vanno? E cosa dovrebbe cambiare in Italia, affinché restino... o tornino?

Sergio Nava

Sergio Nava, classe '75, è giornalista di Radio 24 dalla nascita dell'emittente. Per Radio 24 ha coperto vertici internazionali e realizzato reportages in Europa e negli Stati Uniti...

Leggi tutto
Sabato alle 13:30
Iscriviti
Contattaci

Ultimi tweet

Facebook

Un visto di lavoro per l'Australia

Puntata del 28-02-2015

Ascolta
Condividi

Destinazione Germania:
Italiani quarti per espatrio.
Cresce la voglia di emigrare:
8 lavoratori su 10 andrebbero oltreconfine

AUDIO
CONDIVIDI

Controesodo prorogata: benefici fiscali per i talenti di rientro estesi fino al 31 dicembre 2017

AUDIO
CONDIVIDI

Un Compositore tra i primi Dieci Italiani negli USA

Puntata del 21-02-2015

ASCOLTA
CONDIVIDI

"Expat" di professione… momentaneamente in Francia

Puntata del 14-02-2015

ASCOLTA
CONDIVIDI

Un giovane italiano su due
prevede di emigrare, l'80%
ci pensa. A "Giovani Talenti"
i dati del secondo
"Rapporto Giovani" Toniolo

AUDIO
CONDIVIDI

Il presidente dell'Istat Alleva a "Giovani Talenti": "Problema dottori di ricerca non è l'espatrio, ma la difficoltà a tornare in Italia"

AUDIO
CONDIVIDI

Startuppers italiani all'assalto dei monopoli – da Londra

Puntata del 07-02-2015

ASCOLTA
CONDIVIDI

Vincitori e vinti nella
competizione per i talenti:
Italia solo 36esima al mondo

AUDIO
CONDIVIDI

Gli USA stanno perdendo
attrattività nei confronti
dei talenti globali?

AUDIO
CONDIVIDI