L'odissea dei disabili siciliani | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

L'odissea dei disabili siciliani

E' in sciopero da alcuni giorni l'ex sottosegretario siciliano Davide Faraone per protestare contro l'elargizione a rilento degli assegni arretrati dovuti alle persone con disabilità da parte dell'amministrazione Musumeci. Ne parliamo con lui in apertura di programma. A seguire una chiacchierata con Francesca Vecchioni, figlia del cantante Roberto. Sia lei che la sua ex compagna hanno ottenuto dal comune di Milano il pieno riconoscimento della genitorialità nei confronti delle loro figlie che ora hanno ufficialmente due madri. Nella seconda parte di programma un italiano considerato uno dei massimi esperti di tè al mondo e un parroco di Castellamare di Stabia che su Facebook ha scritto una dura reprimenda ai ladri che gli hanno svaligiato casa.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast